Revisione InterServer: velocità incredibili, backend discutibile

InterServer non è quasi un nome familiare. Esistono molti provider di hosting di siti Web più grandi e famosi, ma dimensioni e popolarità non significano necessariamente un buon servizio.


Da parte sua, InterServer sembra un’azienda a conduzione familiare con una forte enfasi sulla perfezione tecnica e un servizio equo. La compagnia ha un approccio interessante e una politica dei prezzi molto equa, che mi ha fatto iscrivere al suo piano di hosting condiviso. Ho creato un sito WordPress di base e l’ho collegato ai miei strumenti di monitoraggio preferiti per testarlo sul serio.

Il risultato è questa ampia recensione dell’InterServer, che rivela i notevoli punti di forza dell’azienda e i suoi pochi difetti.

Che cos’è InterServer?

Fondato nel 1999 da due adolescenti tecnologici, InterServer sta crescendo da allora. Nel corso di questi due decenni, l’attenzione dell’azienda è stata rivolta all’espansione tecnologica e alla costruzione di infrastrutture di qualità anziché al marketing e alla promozione, il che è chiaramente evidente da quattro data center che InterServer possiede e gestisce.

I due fondatori gestiscono ancora l’azienda. Uno di questi, Mike Lavrik è il cervello dietro la progettazione dei data center dell’azienda; spesso sono anche le mani che implementano la sua visione.

John Quagliery gestisce il team di supporto tecnico di InterServer e si assicura che la rete dell’azienda funzioni perfettamente.

Una delle cose positive di avere una piccola azienda è il tocco personale e l’attenzione immediata che i clienti possono aspettarsi. La mia ricerca ha confermato questo sentimento, ma praticamente tutte le recensioni di InterServer online hanno anche elogiato il supporto. Il servizio clienti è rapido e amichevole.

Ma è abbastanza?

InterServer può competere con i migliori provider di hosting nonostante le sue dimensioni ridotte?

Vediamo cosa hanno da dire i numeri.

"Host molto veloce e sicuro"

uptime

99,95%

Supporto

8/10

Velocità di caricamento

0.88s

Caratteristiche

8/10

OVERAL3.3

Gli elementi essenziali: tempo di attività, velocità e supporto di InterServer

Frontend velocissimo e supporto decente rendono InterServer un fornitore promettente, ma il backend rimane sospetto.

1. Eccellente uptime – 99,95%

La consegna è la qualità più importante di qualsiasi fornitore di servizi. Nel caso di host di siti Web, consegna significa disponibilità del sito; tutto il resto viene dopo.

L’accordo sul livello di servizio pubblicato su InterServer.net promette un uptime del 99,9% al mese. Finora, tutto bene, InterServer offre.

Durante il primo mese di monitoraggio (in tutta onestà, il monitoraggio a settembre 2018 non ha riguardato l’intero mese) il tempo di attività è stato impeccabile. Il 100% è sempre bello da vedere.

Nell’ottobre 2018 il record dell’InterServer è leggermente diminuito, ma è ancora a un livello molto rispettabile.

Finora, dicembre 2018 è stato il mese peggiore per l’azienda, con un uptime del 99,92%.

Con un uptime medio del 99,95%, InterServer rientra bene nello SLA promesso.
Uptime medio 2018:

  • Settembre – 100%
  • Ottobre – 99,95%
  • Novembre – 100%
  • Dicembre – 99,92%

Uptime medio 2019:

  • Gennaio – 99,93%

"InterServer è un host molto affidabile, con oltre il 99,9% di uptime."

2. Velocità folle

  • Tempo di risposta più veloce – 0.19s (1 °)
  • Tempo di caricamento più veloce – 0.74s (1 °)
  • Sottile sotto carico – 47.60s (11 °)

Nota: se esegui test di velocità sul mio dominio, i risultati potrebbero variare leggermente. Anche dalla stessa piattaforma di test due test normalmente mostrano risultati leggermente diversi. Il mio sito InterServer è ospitato a New York, quindi l’ho testato da sedi negli Stati Uniti. Tutti i plugin e la cache sul lato server sono stati disabilitati.

La velocità può creare o interrompere la tua presenza online. Se stai gestendo un sito Web solo per divertimento, non importa davvero, ma nel caso in cui desideri creare qualcosa di significativo su Internet, la velocità conta molto.

Un solo secondo di ritardo può causare un forte calo delle conversioni e delle vendite.

Ecco perché avere il potere del server dietro la tua pagina web è cruciale. Per questa recensione di InterServer, ho eseguito tre test di benchmark separati per ottenere la risposta media e il tempo completo del mio sito WordPress di base.

Inoltre, l’ho testato con Load Impact, per assicurarmi che il back-end gestisca bene il traffico.

I test di velocità frontend erano, mani giù, i tempi più veloci che ho visto fino ad oggi. Il TTFB rimane costantemente, nel tempo e attraverso le piattaforme di test, al di sotto di 0,20 secondi, mentre il tempo necessario per il caricamento completo della pagina è di soli 0,72 secondi, ovvero follemente veloce.

Strano comportamento del server sotto carico.

Il tempo di risposta dell’InterServer è stato incredibilmente veloce fino a quando 25 utenti non hanno raggiunto il server.

Ora, quando ho eseguito il test Load Impact, i risultati erano strani. Il tempo di risposta del server è salito alle stelle nel momento in cui il 26 ° utente virtuale l’ha colpito. Fino a quel momento, stava reagendo più velocemente di quanto pensassi possibile, ma poi è successo qualcosa.

Forse l’host ha un sistema di sicurezza che blocca troppe connessioni simultanee dalla stessa fonte, forse è qualcos’altro.

Qualunque sia il motivo, InterServer sembra in grado di gestire un traffico moderato con una velocità affascinante, il che lo rende la scelta migliore per siti di piccole o medie dimensioni.
Tempo medio di risposta 2018:

  • Settembre – 0.16s
  • Ottobre – 0,21 secondi
  • Novembre – 0.18s
  • Dicembre – 0,21 secondi

Tempo medio di risposta 2019:

  • Gennaio – 0,16 secondi

Pagina completamente caricata 2018:

  • Settembre – 0,79
  • Ottobre – 0,63 s
  • Novembre – 0,62 secondi
  • Dicembre – 0,80

Pagina completamente caricata 2019:

  • Gennaio – 0,85

Risposta sotto carico 2018:

  • Settembre – 46.03
  • Ottobre – 48,33 s
  • Novembre – 47,71 secondi
  • Dicembre – 48.32s

Risposta sotto carico 2019:

  • Gennaio – 48.32s

"Frontend velocissimo e risultati di backend piuttosto sospetti."

3. Supporto decente

Una delle cose che ho realizzato lavorando alle mie recensioni su Hosting Tribunal è la tendenza delle aziende più piccole a fornire un supporto migliore e più affidabile.

Immagino che ciò sia dovuto principalmente al fatto che hanno la forza lavoro adeguata per la quantità di clienti. Inoltre, pochi agenti di supporto sono più facili da addestrare rispetto a cento o più rappresentanti.

Comunque, abbastanza speculazioni.

Il fatto è che InterServer ha un team di supporto molto adeguato. Ho avuto una manciata di interazioni con loro durante la chat e ho ricevuto risposte rapide da agenti competenti e cortesi.

Sto ancora aspettando che i log del server determinino cosa sta causando lo strano comportamento durante i test con Load Impact, ma questa non è certo un’emergenza ed è stata risolta dallo stesso John Quagliery. Ti senti già VIP.

Ciò che mi impedisce di doppiare il supporto di InterServer come stellare è il database piuttosto goffo. Ha una discreta quantità di risorse utili ma la navigazione non è la più semplice.

In generale, uno dei principali reclami dell’InterServer che ho riguarda il sito Web dell’azienda, che potrebbe utilizzare alcune correzioni di bozze e una migliore navigazione.

"Supporto molto buono e amichevole con una base di conoscenza leggermente carente."

I pro di InterServer

Nonostante la relativa mancanza di popolarità, InterServer offre alcune funzionalità che mi piacerebbe vedere più spesso nel settore dell’hosting. Ecco i principali punti di forza dell’azienda.

1. Garanzia di blocco dei prezzi

InterServer è estremamente trasparente riguardo ai suoi prezzi. Tanto che diventa uno dei principali punti di forza dell’azienda.

In tutta onestà, difficilmente può essere diversamente. InterServer promette lo stesso prezzo per tutto il tempo in cui continui a utilizzare i suoi servizi. Se inizi con $ 5 al mese, pagherai gli stessi 10 o 20 anni lungo la strada.

La garanzia del blocco dei prezzi è eccezionale!

Prezzo bloccato a vita. Bello!

È fantastico?

Onestamente, sono rimasto sinceramente sorpreso dal fatto che questo non era il principale punto di discussione di tutte le recensioni dei clienti InterServer che ho esaminato durante la ricerca dell’azienda.

È brillante!

2. Sicurezza rigorosa

La sicurezza è un argomento che vedi più volte su Interserver.net. Potrebbe essere necessario riordinare il sito dell’azienda, ma il fatto che la sicurezza sia presa sul serio è indiscusso.

InterServer offre alcune funzionalità di sicurezza uniche.

Per cominciare, la società ha uno strumento di difesa proprietario chiamato InterShield. Mantiene un database di indirizzi IP non validi e blocca automaticamente le richieste di accesso da essi. InterShield blocca tutte le stringhe di hacking note e scansiona anche i contenuti caricati per garantirne l’integrità.

Bene, eh?

Non è tutto.

Tutti i dati sono archiviati su dischi RAID-10.

Neanche questo è tutto.

3. Grande infrastruttura

InsterService è stato creato da zero dai suoi due creatori, che sembrano essere commossi dal loro amore per la tecnologia e il servizio di qualità piuttosto che dal marketing complicato e dalla massimizzazione dei profitti.

Lo dico in base al fatto che InterServer ha non meno di quattro data center con specifiche e rete impressionanti per abbinarli.

Per fare un confronto, l’enorme HostGator ne ha due, come puoi scoprire nella nostra recensione dettagliata.

Tre dei data center InterServer si trovano nello stato di New York, mentre il quarto si trova a Los Angeles. In altre parole, la copertura che forniscono è eccellente per i clienti con sede negli Stati Uniti.

Tutti i data center sono collegati tramite reti Tier 1 a 10 Gbps e si affidano a infrastrutture heavy-duty di Cisco, Riverstone ed Extreme Networks. Il routing BGPv4 intelligente garantisce ridondanza e velocità in tutto, rendendo i data center InterServer altamente accessibili e sicuri.

4. Consegna email garantita

Uno dei principali svantaggi dell’utilizzo di un server condiviso è il danno che può causare alle tue e-mail. Tutto ciò che serve è un idiota sul server per avviare lo spamming e quindi tutti gli indirizzi IP vengono compromessi.

Improvvisamente, le e-mail inviate a buoni destinatari ole finiscono in cartelle spam o vengono inserite nella lista nera.

InterServer afferma di aver trovato una soluzione a questo. Dico “affermazioni” perché devo ancora escogitare un modo affidabile per testarlo, ma ciò che InterServer ha creato sembra una soluzione legittima al problema.

In collaborazione con i vigili dello spam, l’azienda controlla in modo proattivo le firme dello spam per impedire che lo spam venga mai inviato. Se efficiente, questa tecnologia aumenterebbe l’integrità del server di posta in uscita e dell’intera azienda.

Nel complesso, sembra un’ottima soluzione a un problema perenne che affligge Internet nel suo insieme.

5. Migrazioni gratuite

InterServer migra i siti gratuitamente verso i suoi server cPanel, ma l’azienda crea valore aggiunto per i suoi nuovi clienti. Ogni sito migrato viene esaminato attentamente alla ricerca di malware e se viene rilevato qualcosa di irregolare viene pulito manualmente.

6. Backup settimanali gratuiti

Conto i backup come una funzionalità di sicurezza aggiuntiva, in quanto possono venire in soccorso quando tutti gli altri mezzi hanno fallito.

InterServer fornisce backup settimanali regolari. Non è così spettacolare in sé, ma il fatto che tu acceda facilmente ad essi attraverso l’interfaccia cPanel li rende un servizio abbastanza decente.

7. Ottimizzato per WordPress

InterServer ha gestito la piattaforma WordPress, ma questa è una storia per un’altra volta. Sto ancora mantenendo il mio caso di studio su WordPress e sto pianificando di aggiungere una recensione dedicata a WordPress su InterServer in un prossimo futuro.

Per ora, però, lascia che ti dica che InterServer aggiornerà WordPress automaticamente per te. È un vantaggio eccezionale che migliora la sicurezza e fa risparmiare un sacco di tempo. Dopo tutto, WordPress viene aggiornato più volte all’anno.

8. Script gratuiti abbondanti

Ti ricordi come sono stato reso senza parole dalle infinite app offerte da InMotion Hosting? Bene, sembra che abbia trovato la sua corrispondenza di fronte a InterServer, che ha oltre 450 app in attesa di installazione.

Questo è MOLTO script gratuiti!

E stiamo parlando solo di hosting Linux qui. InterServer offre anche una piattaforma di hosting Windows completamente funzionale e ne ha oltre 150.

9. Rimborsi ripartiti

InterServer ha la garanzia di rimborso standard di 30 giorni, ma i clienti con pagamento anticipato sono coperti ulteriormente. Se decidi di annullare il servizio a metà periodo, puoi contattare la fatturazione e chiedere un rimborso per il resto del periodo.

In generale, la tua richiesta verrà approvata. Finché sei rimasto nei termini di servizio, ti rimborseremo.

È piuttosto dolce, specialmente abbinato alla garanzia di blocco dei prezzi. Devo dire che i ragazzi dietro InterServer mettono i loro soldi dove sono e aspirano davvero a fornire un servizio onesto e diretto.

I contro di InterServer

Per quanto meriti, l’Inter Server non è perfetto. La società ha i suoi difetti. Non sono super abbaglianti o particolarmente difficili ma sicuramente mettono un freno all’esperienza dell’utente finale.

1. Sito Web scadente

Se questa fosse una recensione di Interserver.net, sarebbe risultata piuttosto negativa. Il sito dell’azienda non è la peggior pagina web che abbia mai visto, ma per quanto riguarda gli host web non è lontano dalla fine dell’elenco.

La navigazione del sito è OK ma non riesco a scuotere la sensazione che le cose siano troppo ingombra.

Un’altra cosa che mi ha infastidito immensamente sono i molti errori di battitura e la formattazione generale Bacchanalia. Non ho scelto la grammatica nazista, la grammatica nazista ha scelto me. Ma ancora.

Se non hai mai letto una recensione di InterServer in vita tua e hai semplicemente visitato il sito Web dell’azienda, probabilmente navigherai via prima di realizzare le altre qualità del servizio.

Voglio dire, il sito web è il volto dell’azienda. Lasciandolo allo sbando o semplicemente sotto la pari tradisce la sciattezza. Fortunatamente, lo so meglio che giudicare un libro dalla copertina.

Tuttavia, spero che la società risolva il problema e lucida il suo sito Web.

AGGIORNAMENTO Febbraio 2019: il sito Web della società ha un aspetto nuovo, croccante e informativo. A volte sembra un po ‘ingombra, ma il miglioramento è innegabile.

2. Area clienti confusa

L’area di accesso all’InterServer non è poi così male, ma eredita alcuni degli svantaggi della pagina Web principale. Può apparire disordinato, con troppe opzioni presentate nella barra di navigazione principale. Quindi, la maggior parte sono vuoti per impostazione predefinita.

Troppi controlli per un semplice account condiviso, no?

Un po ‘troppo e poi un po’ troppo pochi.

Inoltre, non tutti i controlli funzionano bene.

Ad esempio, c’è un pulsante per scaricare i tuoi backup. Mi aspettavo pienamente che un file scaricabile fosse in balia di me quando lo premevo, ma non è successo niente del genere. In realtà, non è successo niente. Non c’era un elenco di file, compressi o meno, da scaricare. Solo uno schermo vuoto.

Ho prontamente verificato con il team di supporto dove erano i miei backup. Alla fine, i backup esistono (phew!) Ma sono saldamente alloggiati in cPanel. Va bene, cPanel è bravo a conservare le copie dei file.

Ma perché dovresti avere un pulsante “Scarica backup” allora?

Y?

Consigliamo InterServer?

Sì, lo facciamo.

È un’azienda piccola ma affidabile, con una forte attitudine tecnica.

E mentre ci sono alcune aree che può migliorare – knowledge base, area di accesso InterServer – dove conta il massimo che l’azienda fornisce. Il tempo di attività elevato, la velocità eccellente e un ottimo team di supporto, insieme al prezzo bloccato per la vita, lo rendono la scelta migliore per i webmaster più tecnicamente inclini che si aspettano un traffico moderato.

Più tecnicamente propenso, perché la tecnologia è tutto ciò che riguarda InterServer.

Non è l’interfaccia più user-friendly là fuori ma l’infrastruttura e le persone dietro di essa aiutano moltissimo.

Inoltre, se devi passare al livello successivo – VPS – questa sembra la compagnia più probabile che sia in grado di gestirlo. Non vedo l’ora di iniziare la prossima recensione di InterServer per vedere come le sue fiere di servizio VPS.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me

About the author

Adblock
detector