40 preoccupanti statistiche di hacking che ci riguardano tutti nel 2020

Hai mai considerato che è possibile hackerare quasi tutti i dispositivi elettronici?


So di averlo fatto.

Oggi esamineremo alcune statistiche di hacking per illustrare l’impatto delle attività degli hacker nella società moderna. Naturalmente, gli hack sono una grande preoccupazione per i proprietari di siti Web – ecco perché tutte le recensioni qui su Hosting Tribunal si concentrano fortemente sulla sicurezza – ma la verità è che tutti gli abitanti del Web sono sensibili all’attività di hacking.

Nel testo qui sotto troverai alcune fantastiche statistiche che ci aiuteranno a scoprire:

  • Qual è la più grande rapina in banca che è stata tirata fuori dai criminali informatici?
  • Qual è la violazione dei dati più significativa del nostro tempo?
  • I bancomat sono vulnerabili agli attacchi degli hacker?
  • Quando è successo il primo hack?

Inoltre, visiteremo i mercati del dark web per vedere quanto costa acquistare una nuova identità.

Ora portiamo questo spettacolo in viaggio con alcune statistiche di hacking.

Contents

Statistiche di hacking spaventoso (scelta dell’editore):

  • C’è un hacker attaccare ogni 39 secondi.
  • Gli hacker russi sono i più veloci.
  • 300.000 nuovi malware viene creato ogni giorno.
  • Autenticazione a più fattori e crittografia sono i maggiori ostacoli degli hacker.
  • Puoi diventare un cittadino americano per $ 6.000.
  • Il costo medio delle violazioni dei dati sarà circa 150 milioni nel 2020.
  • Il budget per la sicurezza informatica negli Stati Uniti è $ 14,98 miliardi.

Sembra affascinante, vero? Analizziamo più a fondo e troviamo maggiori dettagli su ciascuno di essi.

Statistiche di hacking oltraggiose

Alcune delle violazioni informatiche sono audaci, altre scandalose, altre ancora semplicemente sbalorditive.

1. C’è un attacco di un hacker ogni 39 secondi.

(Fonte: rivista sulla sicurezza)

Quando la persona media prende un selfie e lo carica su Instagram, il prossimo attacco di hacker è già avvenuto.

2. Il crimine informatico è più redditizio del commercio illegale globale di droga.

(Fonte: Cybersecurity Ventures)

I profitti dell’industria illegale della droga ammontano a circa $ 400 miliardi all’anno. Per fare un confronto, i criminali informatici hanno guadagnato un totale di circa $ 600 miliardi nel 2018.

3. Gli hacker rubano 75 record ogni secondo.

(Fonte: indice del livello di violazione)

I fatti sulla sicurezza informatica ci mostrano il numero medio di record rubati al secondo. Le violazioni sono in realtà molto più rare di così – è solo che ogni violazione consente di rubare molti record.

4. Il 66% delle aziende attaccate dagli hacker non era sicuro di poter recuperare.

(Fonte: fortuna)

Molte aziende non sanno davvero se sono preparate per un attacco informatico. In realtà, il 75% di tutte le aziende non ha nemmeno un piano formale di risposta agli attacchi informatici.

Le statistiche sugli attacchi informatici rivelano che nel 2018:

5. Il 73% degli hacker black hat ha dichiarato che la sicurezza del firewall e dell’antivirus tradizionale è irrilevante o obsoleta.

(Fonte: Thycotic.com)

Secondo lo stesso sondaggio, l’80% degli hacker afferma che “gli umani sono i più responsabili delle violazioni della sicurezza”.

6. Il budget per la cibersicurezza negli Stati Uniti wa$ 14,98 miliardi nel 2019.

(Fonte: Statista)

In soli due anni, il budget per la sicurezza informatica degli Stati Uniti è aumentato di quasi 14%. Una volta era giusto $ 13,15 miliardi nel 2017.

Come tutto, c’è anche un equilibrio nel cyber-mondo. I fatti di hacking mostrano che:

7. Gli hacker del cappello bianco hanno guadagnato oltre 19 milioni di dollari in doni nel 2018.

(Fonte: HackerOne)

La cosa interessante qui è che l’81% di loro ha imparato il proprio mestiere principalmente attraverso blog e materiale didattico online. Solo il 6% ha completato una classe formale.

8. Ci sono oltre 715.000 esperti di sicurezza informatica impiegati negli Stati Uniti da soli.

(Fonte: Cyberseek)

C’erano 313.735 aperture di lavoro per esperti di sicurezza informatica fino ad agosto 2018. Questo numero continuerà a crescere, come vedremo un po ‘più tardi. Le statistiche sulla sicurezza informatica ci assicurano che questo sarà uno dei migliori posti di lavoro a pagamento nel prossimo futuro.

Stai imparando cose? Bene, quelle statistiche sono fantastiche. Tutti questi numeri sembrano impressionanti, vero? Ce ne saranno altri a venire, ma facciamo una pausa per un secondo per vedere il mondo attraverso gli occhi degli hacker.

Ad esempio, se vedi una nuova tecnologia, la prima domanda logica che potresti porre è: “Che cosa fa?”

Gli hacker la vedono in modo diverso, però: la loro domanda è “Cosa posso fare io rendere lo fa? “

Queste statistiche sull’hacking potrebbero non aiutarci a capire come pensa un hacker, ma possiamo trarre alcune conclusioni definitive sulla sua natura.

Prima di tutto, lasciami spiegare la differenza tra a hacker black hat, un’ hacker cappello bianco, e hacker cappello grigio.

Gli hacker black hat sono hacker con intenzioni criminali.

Gli hacker del cappello bianco vengono assunti per testare la sicurezza di un sistema. Hanno il permesso di farlo.

Gli hacker di cappelli grigi non hanno motivi criminali, ma una volta che iniziano a sfruttare un sistema, possono infrangere alcune leggi.

Ora che abbiamo le basi, continuiamo con alcuni …

Statistiche Hacker spaventoso

Le cose sotto sono fatti verificati, non dichiarazioni vuote.

9. Gli hacker russi possono infiltrarsi in una rete di computer in 18 minuti.

(Fonte: Crowdstrike)

Vuoi rileggere la stat sopra? 18 minuti. Bevo il mio caffè mattutino più a lungo di così.

Gli hacker russi non stanno perdendo tempo quando decidono. Gli hacker nordcoreani hanno bisogno di poco meno di due ore e mezza. I cinesi impiegano più tempo – circa 4 ore.

10. Gli hacker sono la più grande paura dell’americano medio.

(Fonte: Statista)

71% degli americani sono diffidenti nei confronti degli hacker che rubano la loro carta di credito o informazioni finanziarie. Considerando quanti attacchi informatici si verificano al giorno negli Stati Uniti, possiamo capire perché. I cittadini statunitensi si preoccupano anche della possibilità di furto di identità – 67%.

La possibilità di essere aggredito o ucciso da un collega in cui lavori – 7%. Sono sicuro non fare voglio andare nel loro ufficio.

11. Puoi acquistare un account cliente per $ 1 sul mercato oscuro.

(Fonte: RSA)

È possibile acquistare un biglietto dell’autobus per un dollaro. Oppure puoi acquistare un biglietto per un sito di e-commerce. La scelta è tua.

Osservando le statistiche sulla violazione dei dati, possiamo vedere che miliardi di record sono stati rubati. Ciò ha creato un’abbondanza di credenziali per la vendita, che si riflette sul loro prezzo. I conti bancari costano ancora di più – tra $ 3 e $ 24 al pezzo. La maggior parte degli altri account online costa $ 1 o meno.

12. Più di 6000 mercati criminali online vendono prodotti e servizi ransomware.

(Fonte: McAfee)

Un totale di 45.000 prodotti sono in vendita lì. Se aggiungiamo tutti i prodotti e servizi non ransomware, il numero supererà facilmente 1 milione.

13. 444.259 attacchi ransomware hanno avuto luogo in tutto il mondo nel 2018.

(Fonte: Statista)

Quasi 1 su 4 (100.907) si è verificato nel mercato di consumo.

Le statistiche di hacking per il 2020 ci mostrano anche che:

14. Gli hacker creano ogni giorno 300.000 nuovi malware.

(Fonte: McAfee)

Immagino che le dita di alcune persone non dormano mai. Speriamo che gli specialisti della sicurezza informatica siano all’altezza del compito.

E parlando di specialisti della sicurezza informatica:

15. Nel 2021 ci saranno 3,5 milioni di posti di lavoro per la sicurezza informatica.

(Fonte: Cybersecurityventures)

Ce ne sono quasi 314.000 aperture di lavoro per specialisti della cibersicurezza solo negli Stati Uniti a partire da ottobre 2018. Cybersecurity Ventures prevede che il crimine informatico supererà il triplo del numero di aperture di lavoro nei prossimi cinque anni.

Ora facciamo una pausa dalle statistiche di hacking per un po ‘.

Vedi, gli hacker sono come te e me in un certo senso. Sono curiosi del mondo e di se stessi. Alcuni descrivono l’hacking come una scarica di adrenalina. Tutte le persone hanno “le loro cose”: un po ‘di danza, alcune scalano montagne e così via. Gli hacker sfruttano le vulnerabilità. Vieni a pensarci: è come un puzzle. Metti insieme tutti i pezzi giusti e voilà.

Ora immaginiamo una situazione. Sei in un hotel. C’è una TV in camera. Cosa vedi? “Una TV”, direbbe la maggior parte di voi. Cosa vede un hacker? Un gateway per la rete dell’hotel. È simile a qualsiasi altro bersaglio.

Come e perché le aziende sono state hackerate nel 2018

Le imprese sono considerate una preda redditizia e spesso facile. Per quanto buone misure di sicurezza come SiteGround e HostGator forniscano, gli imprenditori devono essere sempre vigili.

16. Il 65% delle aziende ha oltre 1.000 account utente non aggiornati.

(Fonte: Varonis)

Gli account non aggiornati e le autorizzazioni obsolete sono obiettivi di sfruttamento e uso dannoso. Gli hacker desiderano dati e possono ottenerli dirottando un account.

Mentre siamo sull’argomento:

17. Il 32% degli hacker black hat ammette che gli account privilegiati sono il modo numero uno per hackerare i sistemi.

(Fonte: Thycotic)

Catturare un account del genere potrebbe essere abbastanza semplice con un semplice attacco di phishing.

18. Il 75% di tutte le aziende attaccate ha segnalato e-mail fraudolente.

(Fonte: Cyber ​​Security Breaches Survey 2018)

Le e-mail fraudolente nell’ambito di una strategia di phishing sono ancora lo strumento preferito dagli hacker per ottenere credenziali.

Le statistiche di hacking informatico mostrano anche che:

19. Il 15% delle aziende del Regno Unito ha perso il controllo su una rete a causa di un hacker.

(Fonte: Cyber ​​Security Breaches Survey 2018)

Uso non autorizzato di sistemi, computer o server di entità esterne aumentato del 5% nel 2018.

20. Le aziende proteggono solo il 3% delle loro cartelle.

(Fonte: Varonis)

E 88% delle aziende con oltre 1 milione di cartelle hanno oltre 100.000 cartelle aperte a tutti. Certamente facilita il lavoro di un hacker.

Una protezione scadente è uno dei motivi principali per cui …

21. Il 43% delle aziende del Regno Unito ha segnalato violazioni o attacchi negli ultimi 12 mesi.

(Fonte: Cyber ​​Security Breaches Survey 2018)

Le statistiche sugli attacchi informatici mostrano 72% di grandi aziende segnalano tali eventi.

22. Fino a marzo 2019, oltre 14 miliardi di record di dati erano stati persi o rubati.

(Fonte: indice del livello di violazione)

Il numero esatto al 27 marzo 2019 era 14.717.618,286 mila. Solo il 4% di queste violazioni erano “violazioni sicure”, il che significa che i dati erano crittografati e quindi resi inutili.

Finora abbiamo esaminato le possibilità per gli hacker di causare danni. Ora diamo un’occhiata ad alcuni esempi del loro lavoro manuale:

Come cadono i giganti – Statistiche sulla violazione dei dati

I numeri di alcune delle maggiori violazioni dei dati sono incredibilmente grandi.

23. Violazione dei dati di Yahoo – 3 miliardi di account compromessi.

(Fonte: CSO)

È una bella storia. Nel 2016 Yahoo ammette la verità sulla violazione dei dati più significativa nella storia. Lo dichiarano pubblicamente 500 milioni di account degli utenti sono stati compromessi nel 2014.

Successivamente la società ha dichiarato che nel 2013 si è verificata un’altra violazione con altri 1 miliardo di conti compromessi. Alla fine, nel 2017, Yahoo ha detto tutta la verità: gli attacchi hanno compromesso un totale di 3 miliardi di account utente.

È ancora la violazione dei dati più significativa nella storia.

Uno dei recenti grandi hack è accaduto nel 2017, quando …

24. 209.000 numeri di carte di pagamento e date di scadenza sono stati rubati da Equifax.

(Fonte: Reuters)

146,6 milioni di nomi, date di nascita e 145,5 milioni di numeri di previdenza sociale statunitensi sono stati presi anche dalla società di monitoraggio del credito.

25. Marriot International: dati rubati a 500 milioni di utenti.

(Fonte: CSO)

Nel 2018 Marriot International ha scoperto gli aggressori, che erano rimasti nel sistema dal 2014. Gli hacker hanno rubato i numeri di carta di credito e le date di scadenza di oltre 100 milioni di clienti. Gli altri 400 milioni hanno perso “solo” una parte delle loro informazioni private – nomi, numeri di passaporto.

Ed ecco cosa dovranno pagare le aziende hackerate nel 2020:

26. Il costo delle violazioni dei dati aumenterà a $ 150 milioni nel 2020.

(Fonte: Juniper Research)

Come mostrano le tendenze di adozione del cloud, sempre più aziende vengono interconnesse, il che significa che diventano disponibili più target. Non solo, la quantità e l’importanza dei dati archiviati online preclude l’aumento del valore che gli hacker possono estrarre.

Da quando abbiamo iniziato a parlare di soldi, voglio farti una domanda: dove sono i soldi?

C’erano una volta alcune persone con un sacco di soldi. Avevano così tanti soldi, dovevano costruire una casa per i loro soldi. Ed è così che sono apparse le banche.

Nella prossima sezione daremo uno sguardo alle banche hackerate nel 2018. Cosa fanno i criminali con le banche? Li derubano. I criminali informatici fanno praticamente la stessa cosa, in modo più sottile.

27. Gli hacker hanno sottratto $ 13,4 milioni dalla Cosmos Bank in India.

(Fonte: Hindustan Times)

Nel 2018 i criminali informatici hanno violato i server della banca l’11 e il 13 agosto. I colpevoli hanno rubato i dettagli della carta di circa 12.000 carte Visa.

Per farla breve: gli hacker hanno fatto piovere 15.000 transazioni in seguito.

Il prossimo è davvero emozionante. Fa sembrare Jesse James un bambino innocuo sulla via della giustizia (suo padre era un predicatore).

Uno dei più interessanti fatti di hacking online è che:

28. La banda di hacker Carbanak ha rubato oltre 1 miliardo di dollari in totale.

(Fonte: Kaspersky, Securelist)

Non possiamo classificarlo come la più grande rapina in banca nella storia, ma è sicuramente interessante. Hanno preso di mira 100 banche in tutto il mondo, e ci sono voluti 2-4 mesi per sottrarre i soldi da ciascuno. Le perdite per banca sono state fino a $ 10 milioni ciascuno. I criminali informatici hanno iniziato a testare il malware Carbanak nel 2013, ed è ancora in libertà.

La buona notizia è che nel 2018 le autorità hanno catturato la mente in Spagna.

Queste prossime statistiche sulla pirateria informatica mostrano quanto ci può costare il crimine informatico.

29. Il crimine informatico è costato al mondo quasi $ 600 miliardi nel 2018.

(Fonte: McAfee)

Questo numero equivale allo 0,8% del PIL globale.

Per acquisire tali importi, gli hacker black hat necessitano di strumenti specifici. Non puoi trovarli quasi ovunque. Dove li prendono? Scopriamolo.

Statistiche del mercato oscuro

I clienti del dark web potrebbero trovare quasi tutto lì. Per fortuna, il lato leggero ha preparato alcuni trucchi per modificare le statistiche sugli attacchi informatici nel 2020.

30. Il 68% degli hacker black hat afferma che l’autenticazione a più fattori e la crittografia sono i maggiori ostacoli degli hacker.

(Fonte: Thycotic)

Usa 2FA quando possibile. Solo un consiglio.

Il dark web non può aiutarti molto con 2FA, ma ci sono un sacco di cose che puoi acquistare se hai alcuni Bitcoin pronti.

31. A partire da $ 1,25 puoi ottenere un account Netflix.

(Fonte: Wondershare, Dr.Fone)

Lo streaming Netflix è uno dei servizi di hacking standard ed è ampiamente disponibile. Pagando una piccola somma, riceverai l’email e la password dell’account Netflix di qualcuno. Immagina semplicemente quante credenziali di persone sono state violate o rubate per ottenere un prezzo così basso.

32. Puoi acquistare il malware WinPot per 1 bitcoin.

(Fonte: Securelist)

Non sai cosa fa WinPot? Niente di più makes Fa solo in modo che gli sportelli bancomat di un famoso rivenditore di ATM dispensino tutto il denaro dalle loro cassette.

A proposito, lo sapevi

33. Il 92% degli sportelli automatici è vulnerabile agli attacchi degli hacker.

(Fonte: PTSecurity)

Esistono diversi modi per hackerare un bancomat, ma considera questo: se i dati della tua carta vengono rubati, il 100% dei bancomat sarebbe vulnerabile a questo tipo di attacco.

Quando si parla della rete oscura e degli hacker, sorge una domanda: quanti hacker ci sono?

Nessuno sa.

Ma possiamo fare un’ipotesi colta sulla base delle seguenti statistiche:

34. La rete Tor ha avuto oltre 2,2 milioni di utenti nel 2017.

(Fonte: Europol)

La rete oscura ospitava quasi 60.000 domini cipolla unici e circa il 57% di essi ospitava contenuti illegali.

E un altro fatto interessante per il mercato oscuro, prima di procedere:

35. Puoi diventare un cittadino americano per $ 6.000.

(Fonte: Blackhat)

Puoi anche acquistare un passaporto falso + patente di guida + carta d’identità da diversi paesi se puoi risparmiare 700-900 euro. (circa $ 787- $ 1010 al tasso di cambio al momento della scrittura)

Passiamo alle statistiche di hacking del 2018.

L’hacking non riguarda solo le menti criminali e la sicurezza informatica. A volte è divertente e ho una lista per te.

Hacks curiosi

Non tutti gli attacchi informatici sono dannosi o viziosi. Gli hacker hanno un malvagio senso dell’umorismo.

36. Operazione Cupcake

(Fonte: Washington Post)

Nel 2011 l’MI6 ha rimosso le istruzioni per la fabbricazione di bombe da una rivista online di al-Qaeda e le ha sostituite con ricette per la torta. Immagino che i talebani non si siano innamorati perché non c’erano muffin che esplodevano negli ultimi otto anni.

37. #Lil ’Trump

(Fonte: Eonline)

Questo è uno dei fatti di hacking che custodirò nella mia memoria. Nel 2013 l’account Twitter di Donald Trump è stato violato e l’hacker ha pubblicato alcuni testi di Lil ‘Wayne.

38. Colpo di fulmine

(Fonte: posta giornaliera)

Nel 2012, le strutture nucleari dell’Iran erano sotto attacco informatico. Gli hacker hanno costretto i lavoratori di due delle centrali nucleari ad ascoltare ripetutamente Thunderstruck di AC / DC a tutto volume. Anche se sei un fan, a un certo punto può comunque seccarti.

39. Samy senza amici

(Fonte: YouTube)

Nel 2005 Samy Kamkar ha abbattuto MySpace. Per i nostri lettori più giovani, MySpace era un social network come Facebook, solo più interessante. Se qualcuno chiudesse Facebook ora, sarebbe uno dei più grandi hack del 2020. Tuttavia, Samy non voleva chiudere MySpace. Tutto quello che voleva era …alcuni amici. Per realizzare il suo sogno ha scritto un worm, sfruttando una vulnerabilità in MySpace. I profili infetti sono diventati “amici” della pagina di Samy. E poi anche i loro amici e così via. Samy ha impiegato un giorno per ottenere un milioni di amici sulla sua pagina. MySpace non ce l’ha fatta.

40. Il primo hack

(Fonte: TheAtlantic)

In 1903 Guglielmo Marconi (il padre della radio moderna) era pronto a trasmettere un messaggio tramite la prima tecnologia di trasmissione wireless. Ha usato lo stesso sistema del telegrafo. Quando fu pronto a inviare il messaggio, l’apparato iniziò a scrivere un messaggio in codice Morse. La parola era “RATS”, ripetuta più volte.

Il primo dei tanti casi di hacking che è apparso nella storia è accaduto perché il canale della radio non era privato come pensava Marconi. Più di un secolo dopo e dopo incredibili progressi tecnologici, affrontiamo ancora problemi simili.

Conclusione

Bene, è tutto gente. Spero che questo articolo ti sia stato utile e interessante. Abbiamo imparato insieme alcuni fatti interessanti e abbiamo visto che il mondo degli hacker non riguarda solo i soldi. Anche la curiosità e l’etica giocano un ruolo importante.

Stai al sicuro nel 2020.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map